Date
Venerdì 23 Febbraio
ore 20:45
Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Sabato 24 Febbraio
ore 15:30
Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Sabato 24 Febbraio
ore 20:45
Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Domenica 25 Febbraio
ore 15:30
Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Martedì 27 Febbraio
ore 20:45
Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Mercoledì 28 Febbraio
ore 20:45
Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Giovedì 1 Marzo
ore 20:45
Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Venerdì 2 Marzo
ore 20:45
Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Sabato 3 Marzo
ore 20:45
Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Domenica 4 Marzo
ore 15:30
Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.

L'ispettore Drake e il delitto perfetto è un giallo teatrale diretto e interpretato da Sergio Assisi. «Lo spettacolo nasce dalla volontà di rappresentare qualcosa di nuovo e di classico nello stesso momento», spiega Sergio Assisi. «Una commedia inglese dall’inconfondibile humor surreale, che si amalgama con la comicità nazional popolare. L’idea è quella di dar vita a personaggi dichiaratamente eterogenei per dialetto. Dal napoletano al milanese, passando per il romano. Una sorta di spettacolo multietnico, che prova a sfruttare le comicità regionali, sulla base di una provata e internazionale ironia british».

«Protagonista della storia non è un semplice delitto da risolvere, ma il gioco complesso e matematico del teatro nel teatro, l’abbattimento della quarta parete, e finzione che si mischia a realtà. Attori che escono fuori dal personaggio e personaggi che giocano ad essere attori. L’ambientazione classica di un salotto inglese, ma ricco di elementi folli, porta lo spettatore fin dall’inizio in una nuova dimensione, resa confortevole dalle più classiche trovate sceniche. Una prima esperienza di regia teatrale, ambiziosa ma non troppo, con la quale provare a creare un nuovo stile identificativo. Può la stupidità vincere sul genio del male? Può il genio prendersi gioco del comune essere umano senza pagare le conseguenze della propria vanità?».

condividi lo spettacolo

controlla la disponibilità di biglietti anche su:


CHIUDI